Ribera, candidati a sindaco pronti alla sfida all’ultimo voto

E’ già caccia al voto a Ribera per le amministrative di maggio. Rappresentanti di artiti, movimenti, associazioni, liste civiche al lavoro in questi giorni di vigilia della presentazione ufficiale delle candidature per andare ad occupare la poltrona di primo cittadino della ”città delle arance”, attualmente occupata da Carmelo Pace in carica dal giugno del 2010, Ma in ballo ci sono anche le potrone di assessori e di consiglieri comunali, sguinzagliati alla ricerca dei consensi necessari per essere eletti.
Già aperti nei giorni scorsi i comitati elettorali. Il primo ad aprire il proprio comitato vicino al palazzo comunale è stato il sindaco uscente Carmelo Pace, poi è stata la volta di Giovanni D’Azzo che utilizza la storica sede del Partito democratico di piazza Giovanni XXIII e di Nenè Mangiacavallo, che si è piazzato in un locale nel centralismo corso Umberto vicino alla Chiesa del Rosario. Vicino al municipio il comitato elettorale il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo che appoggia il candidato sindaco Roberto Lino.