Siculiana, barcone migranti incagliato a Torre Salsa

Una nuova imbarcazione incagliata nelle acque antistati la spiaggia della riserva naturale di Torre Salsa, tra Montallegro e Siculiana (Agrigento) e con molta propbabilità utilizzata per uno sbarco di migranti è stata individuato dagli uomini della guardia costiera di Porto Empedocle.
Il barcone di quasi 8 metri, in legno, bianco e azzurro e con scritte arabe sulla fiancata, era stato abbandonato in una zona caratterizzata da bassi fondali dove non è stato possibile far intervenire alcun mezzo navale. Militari della Guardia costiera e dell’Arma dei carabinieri hanno fatto un’ispezione a bordo della barva senza trovare persone nè documenti. La barca e i suoi serbatoi di carburante sono apparsi integri e non pongono rischi per l’ambiente. L’imbarcazione stata sequestrata dai carabinieri, che hanno inviato un rapporto all’autorità giudiziaria. La Capitaneria ha informato l’Agenzia delle Dogane per la rimozione del barcone prima che possa provocare danni all’ambiente.