SHARE

“Dovete essere campioni, ma mai campioni di equilibrio. Il coraggioso è colui che rischia non colui che tenta di salvarsi. Non amate la sufficienza. Se a scuola la sufficienza è festa nella vita la sufficienza è sconfitta”. E’ questo l’invito ai giovani del cardinale Francesco Montenegro lanciato ieri durante il Giovaninfesta 2015 che si è svolto nella città della Scala dei Turchi. “La storia della terra agrigentina, la fate voi. Non consegnatela – ha detto l’arcivescovo d Agrigento durante il suo intervento ieri sul palco di Realmonte – ad alcuni che se stanno nei palazzi e continuano a fare il loro tornaconto. Ci vogliono giovani veri nella politica, non quelli che fanno ciò che altri decidono”. Durante l’evento è stato ricordato Padre Pino Puglisi e ribadito il “forte no alla mafia” anche da parte del magistrato Laura Vaccaro che ha partecipato alla manifestazione. “La mafia – ha detto il cardinale Montenegro – cerca complici, se facciamo silenzio facciamo il loro gioco”. (segue)

SHARE