SHARE

Sono sette i candidati sindaco ad Agrigento e sedici liste le liste per il conisglio comunale,  nessuna sorpresa dell’ulltimo minuto dopo il caos delle primarie del centrosinistra organizzata del Pd ma vinte dal presidente della squadra di calcio cittadina, vicino a Forza Italia e simpatizzate di Silvio Berlusconi. Il centrosinistra appoggia il candidato sindaco Lillo Firetto, deputato regionale dell’Udc ex primo cittadino di Porto Empedocle. Sarà sostenuto da sette liste tra cui quelle del Ncd-Udc e del Pd, e varie liste civiche. L’imprenditore Silvio Alessi, presidente dell’Akragas, che aveva vinto le primarie celebrate insieme al Pd, poi tiratosi indietro, avrà il sostegno di quattro liste. Seguono Marco Marcolin, deputato della Lega Nord che si candida con la lista “Noi con Salvini”; Giuseppe Di Rosa, consigliere comunale uscente sostenuto da una lista civica; Andrea Cirino, anche lui consigliere comunale uscente che si candida con il simbolo di Fratelli d’Italia – Alleanza nazionale; Giuseppe Arnone, avvocato ex dirigente di Legambiente; Emanuele Dalli Cardillo, candidato del Movimento 5 stelle di Beppe Grillo.