SHARE

Battendo il Verona 83 a 80 al PalaEmpedocle la Fortitudo Moncada Agrigento si aggiudica la serie per 3 a 1 ed elimina la prima classificata della stagione regolare. Esplosione di gioia dei tifosi agrigentini (video dei festeggiamenti in campo).
Il PalaMoncada gremito di gente é stato scenario di uno spettacolo straordinario, partecipato da un incredibile entusiasmo da parte dei tifosi agrigentini. “Ancora ora mi tremano le mani- ha detto il capitano Albano Chiarastella – perché quello che abbiamo fatto stasera é storia, speriamo che questo sogno continui, siamo fiduciosi e ci metteremo passione”.
“Credo che la nostra capacità di restare attaccati alla partita anche nei momenti in cui Verona ha fatto la prima della classe sia stata evidente, come la nostra capacità non mollare mai- ha detto il coach Franco Ciani – e cambiare un sacco di tipologie difensive, oggi abbiamo fatto di tutto proprio perché volevamo far perdere certezze a Verona, é chiaro che poi senza questa ultima straordinaria fiammata tutto sarebbe stato inutile. Certo in attacco non siamo stati brillanti, anche perché l’aggressività di Verona è ritornata ad esser quella del campionato e non quella delle prime partite di playoff. Contro Verona che gioca da Verona si fa fatica ma la nostra capacità é stata quella di non mollare mai. L’aiuto del pubblico oggi é stato qualcosa di straordinario. È chiaro che per noi la strada continua e il Palamoncada deve continuarci a dare lo stesso calore perché adesso, dopo aver battuto la prima della Silver e la prima della Gold, arriva Casale che é un’Altra squadra di livello, anche se in stagione regolare li abbiamo battuti due volte. Se questo é il clima del Palamoncada qualche altra soddisfazione la possiamo togliere”.

Tabellino

FORTITUDO MONCADA AGRIGENTO:
Vai ne, Evangelisti 7, Williams 13, Chiarastella 18, De Laurentiis 5, Saccaggi 9, Piazza 10, Udom, Portannese ne, Dudzinski 21. Allenatore: Ciani.
TEZENIS VERONA: Umeh 27, Reati 1, De Nicolao 13, Boscagin 9, Bartolozzi ne, Ndoja 7, Mazzantini ne, Gandini, Giuri 2, Monroe 21. Allenatore: Ramagli. ARBITRI: Ciano, Noce, Costa. NOTE: parziali 18-28, 40-46, 60-63. Tiri Liberi: Moncada 11/16, Tezenis 10/15. Usciti per 5 falli: Piazza.

SHARE