SHARE

Due giovani empedoclini sono stati arrestati, nella notte, dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agrigento con le accuse di oltraggio, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Mentre un terzo ragazzo è stato denunciato a piede libero alla procura della Repubblica per le stesse ipotesi di reato. Si tratta di Alessandro Rizzo, 21enne, James Burgio, 22enne e C.C., di 27 anni, che sul piazzale antistante la discoteca Noctis di via Parco Angeli di Villaggio Mosè hanno ingaggiato un acceso diverbio con alcuni avventori.

Dopo la richiesta di intervento dei carabinieri sul posto, nel tentativo di riportare la calma evtitando la rissa, uno dei militari è stato aggredito e ha riportato lievi lesioni. Dopo le preliminari formalità di legge in caserma i primi due sono stati accompagnati dai carabinieri agli arresti domiciliari e posti a disposizione dell’autorità giudiziaria.

SHARE