SHARE

“Sostengo la candidatura di Lillo Firetto a sindaco di Agrigento perché come sindaco di Porto Empedocle si è dimostrato un accorto, intelligente, innovativo amministratore di tutti i cittadini senza distinzione politica”. Con queste parole, riportate in una nota stampa dello staff di Firetto, lo scrittore Andrea Camilleri ha voluto esprimere il suo sostegno al deputato regionale dell’Udc candidato sindaco di Agrigento.
Il “papà” del commissario Montalbano ha sempre mantenuto i contatti col territorio in cui è nato, Porto Empedocle, la Vigata dei suoi romanzi, e dove ha frequentato il liceo classico Empedocle, cioè Agrigento, città che molti riconoscono nella Montelusa del commissario.