SHARE

Scrive il suo primo libro, riscuote successo di vendite sul web e invita amici e colleghi con la passione per la scrittura a prendere spunto diventando editori di se stessi. Giovanna Errore, 23 anni, di Agrigento, blogger neolaureata in “Mediazione Linguistica” all’università di Palermo, alias Sbirilla’s blog, “aspirante giornalista, alla ricerca di storie da raccontare”. Una settimana dopo la laurea pubblica online la sua prima opera letteraria dal titolo “Vogueabolario-Le parole della moda” ed è già bestseller. Il libro ha subito raggiunto il vertice della classifica degli e-book di Amazon Kindle. Senza dubbio un esordio importante e incoraggiante per la giovane scrittrice che a maggio inizierà il master in Comunicazione e giornalismo di moda di Eidos Communication vinto come borsa di studio nell’ateneo palermitano e che già firma i suoi articoli su Vogue.

voguebolario“In più di 70 lemmi – ha spiegato la giovane autrice agrigentina – racconto come sono nati e si sono evoluti capi d’abbigliamento, accessori, stili, professioni del mondo fashion e i loro legami con la cultura, la storia, la società, l’arte. Ho già ricevuto delle belle sorprese, come le recensioni su importanti riviste e blog tematici, tra cui Cosmopolitan Italia, e il primo posto in classifica su Amazon Kindle. E spero che ci siano ancora delle belle novità per me e la mia prima creatura”. Un successo che affonda la radici nel talento e nella passione per la scrittura, il giornalismo e la moda e che prende forma e si sviluppa su internet dove già Giovanna Errore aveva attirato l’attenzione con il suo blog sbirilla.blogspot.it occupandosi prevalentemente di moda.

giovanna errore“Grazie alla piattaforma di self-publishing Youcanprint, l’e-book è stato poi distribuito in tutti gli store di Google Play, Mondadori, Amazon, Kobo, Feltrinelli ed è diventato anche un libro cartaceo – ha spiegato l’autrice – presente in tantissimi negozi online e ordinabile in libreria. Spero che questa mia piccola avventura appena iniziata e pertanto in corso d’opera – ha aggiunto – sia d’ispirazione ai miei colleghi, che troppo spesso si sentono dire che una laurea in campo umanistico non può aprire le stesse porte di una in ambito scientifico”.

Il prossimo libro di Sbirilla? “Ho tante idee, ma ancora non ho cominciato a lavorarci. Di certo c’è che continuerò a puntare su internet, il mezzo di comunicazione del futuro che offre grandi opportunità. Internet è uno strumento straordinario, bisogna solo usarlo con intelligenza“.

Il “Vogueabolario-Le parole della moda” è stato presentato online sul blog, con Sbirilla che risponde alle domande dei lettori. Qual è il tuo più grande sogno come scrittrice? “Il mio sogno è diventare giornalista, e adesso mi sto impegnando al 100% per diventarlo. Come scrittrice, spero semplicemente di coinvolgere, arrivare al cuore di chi legge, anche se fosse una sola persona sarebbe già un bel traguardo!”.

SHARE