SHARE

Restyling del centro storico nella città di Leonardo Sciasciai, progetti di riqualificazione dell’area che va dal teatro Regina Margherita al castello Chiaramontano. L’amministrazione comunale Racalmuto, guidata dal sindaco Emilio Messana, ha bandito un concorso di idee per nuovi progetti “che ne propongano un nuovo assetto la cui realizzazione sia contenuta nell’importo complessivo di 295 mila euro”. Gli interventi riguarderanno il centro storico: da piazza Crispi alla via Garibaldi a piazza Umberto I. Il miglioramento dell’assetto urbanistico dovrà riguardare anche la via Vittorio Emanuele, oggi in tratto denominata via Arciprete Alfonso Puma, dove sorge oltre che il teatro amato da Leonardo Sciascia anche il palazzo municipale.

In questa porzione di centro urbano Racalmuto, come ricorda oggi il Giornale di Sicilia, racchiude tutta la sua “ricchezza”: la fontana degli anni Settanta della “Piazzetta”, il circolo Unione, la statua in bronzo di Sciascia, il duomo del Seicento, l’antica pizza delle armi ossia piazza Umberto I e dunque il castello Chiaramontano nonché la chiesa di San Giuseppe, il monumento ai caduti. In via Vittorio Emanuele, anticamente denominata via degli Uffici, c’è l’ex convento di Santa Chiara, oggi sede del Municipio, e il “Massimo in miniatura” ossia il teatro costruito fra il 1870 e il 1880.

SHARE