SHARE

Al Comune di Sciacca, così come ad altri comuni del Patto Territoriale (Cattolica Eraclea, Calamonaci, Ribera, Caltabellotta) è stato notificato il decreto del dirigente della Direzione generale per gli incentivi alle imprese del Ministero dello Sviluppo Economico con allegato il quadro degli interventi infrastrutturali autorizzati.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato gli esiti istruttori della rimodulazione delle risorse del Patto Territoriale “Terre Sicane”, per un importo complessivo di circa 4 milioni e 300 mila euro, di cui si è chiesto l’utilizzo per interventi infrastrutturali. Il Comune di Sciacca ha avuto autorizzato il progetto di “Riqualificazione Urbana e miglioramento della qualità della vita del quartiere della Marina” per un importo di oltre 2 milioni di euro. Ne danno notizia il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore ai Lavori Pubblici Ignazio Bivona.

“E’ un progetto su cui puntiamo molto – ha detto il sindaco Di Paola -, l’Amministrazione comunale ha fatto una precisa scelta, decidendo di utilizzare le somme per il progetto esecutivo già pronto, per la riqualificazione della Marina, il cui aggiornamento è stato approvato con delibera di giunta nel novembre del 2014. Andremo a riqualificare un’area importante della città, completando così gli interventi che negli anni scorsi sono stati effettuati nel centro storico”.