SHARE

Potrebbe essere stata utilizzata, ancora una volta, una “chiave bulgara” per mettere a segno, nella giornata di giovedì, un furto in una villetta di viale Sicilia a Fontanelle. In pieno giorno – ed anche questo è un particolare che si ripete negli ultimi colpi realizzati ad Agrigento – una banda di malviventi, approfittando dell’assenza dei padroni di casa, si è intrufolata ed ha portato via monili in oro, suppellettili in argento e telefoni cellulari. Il danno complessivo, arrecato alla famiglia di agrigentini, non è stato ancora quantificato nell’ammontare, ma è certo che sono stati sottratti oggetti per svariate migliaia di euro. Delle indagini si sta occupando la polizia di Stato.

SHARE