SHARE

Scoperta una discarica abusiva di materiale sanitario tra Agrigento e Porto Empedocle. Nel cumulo di rifiuti speciali anche elementi nocivi che potrebbero essere radioattivi. In contrada Caos, zona a mare, non molto distante dalla casa natale di Pirandello, un’area di 10 mila metri quadrati è stata sequestrata. Ad intervenire, in maniera congiunta, sono stati i poliziotti del commissariato “Frontiera” e la polizia provinciale.

Accertata la presenza di rifiuti medici, rifiuti ritenuti speciali e pericolosi, è scattato il sequestro non soltanto dei cumuli – circa 300 metri quadrati – ma di ben 10 mila metri quadrati. Trattandosi di rifiuti pericolosi, l’area è stata circoscritta in maniera più ampia per evitare rischi alla salute. L’ipotesi privilegiata dagli investigaori è che qualcuno, magari incaricato dello smaltimento dei rifiuti medici, anziché portarli laddove avrebbe dovuto, li ha abbandonati abusivamente in contrada Caos.

SHARE