SHARE

E’ al 33,3 % l’affluenza alle urne nei 53 comuni siciliani chiamati al voto oggi 31 maggio e domani 1 giugno secondo i dati delle ore 19. Nei due capoluoghi interessati al voto, Agrigento ed Enna, la percentuale dei votanti è stata, rispettivamente, del 39% (-3,26% rispetto alle precedenti comunali) e del 34,7%, in linea con la precedente consultazione.

Sono complessivamente 53 i comuni siciliani che oggi e domani vanno al voto per il rinnovo dei sindaci e  consigli comunali. I centri più grandi chiamati alle urne sono i due capoluoghi di provincia Agrigento ed Enna, e i due comuni di Gela e Marsala.
Nell’Agrigentino, oltre che nella città dei templi, si vota a Licata, Ribera, Realmonte, Siculiana, Raffadali, Cammarata.

In provincia di Enna si votanel capoluogo, mentre nel resto della provincia chiamati alle urne i cittadini di Agira,  Pietraperzia, Valguarnera Caropepe, Centuripe, Nicosia. In provincia di Caltanissetta ad andare alle urne, oltre a quelli di Gela, saranno gli abitanti di Mussomeli, Villalba e Serradifalco.

In provincia di Palermo  13 i Comuni chiamati al voto: Godrano, Lascari, Pollina,  Villabate, Collesano,  Polizzi Generosa, San Mauro Castelverde, Aliminusa, Caltavuturo, Carini, Santa Cristina Gela, Scillato, Trabia.

In provincia di Catania alle urne i Comuni di Bronte, Milo, San Giovanni la Punta, Tremestieri Etneo, Pedara, Mascali e Maniace, mentre in provincia di Messina urne aperte a Giardini Naxos,Naso, Raccuja, Milazzo, Mazzarrà S.Andrea, Basicò, Graniti, Limina, Malvagna, Mirto,  San Salvatore Fitalia e Savoca.

SHARE