SHARE

Il pm del tribunale di Sciacca Alessandro Moffa ha chiesto la condanna a 9 anni e 4 mesi di reclusione per Alessandro Tavormina, di 34 anni, accusato di tentativo di omicidio nei confronti dell’ex moglie. La donna si è costituita parte civile, chiedendo 100 mila euro. Il processo si celebra con il rito abbreviato. Tavormina, secondo l’accusa, il 6 maggio del 2014 ha sparato contro l’auto sulla quale si trovava la donna.

SHARE