SHARE

Anche un gatto è arrivato sulla nave inglese insieme a 219 migranti, fra cui 80 donne e 37 minori a Lampedusa, alla fine il felino non voleva scendere a terra ed ha creato un po’ di scompiglio a bordo. Protagonista della vicenda è un gatto migrante nero e bianco. Gli uomini della marina inglese e quelli delle nostre motovedette, secondo quanto racconta l’Ansa, le hanno provate tutte ma lui, era velocissimo e riusciva sempre a “sgattaiolare”. A decine sull’imbarcazione, hanno cercato di prendere il felino. Dopo minuti che sembravano interminabili è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuoco che arrivati a bordo ed indossati i guanti di protezione sono riusciti a prendere l’animale e a metterlo in un trasportino. A quel punto sono scattate le misure previste e il gatto è stato dato a personale della Asp che a sua volta, lo ha affidato ad una associazione di volontari di Lampedusa che sta provvedendo a tenerlo in quarantena seguendo così l’iter previsto dalla legge. E’ stato chiamato Joedo, come il vigile del fuoco che è riuscito a calmarlo, portandolo fuori dalla nave inglese.

SHARE