SHARE

Un bracciante agricolo di Santa Margherita Belice è stato arrestato durante la notte dai carabinieri della locale stazione. Si tratta di Giuseppe Santella, 4o anni, il quale verso le 20 del giorno precedente, avendo sorpreso all’interno di sua proprietà agricola un giovane, poi risultato minorenne, a raccogliere albicocche, gli sparava con una pistola ad aria compressa.
La vittima, trasportata immediatamente in ospedale a Sciacca a causa del malore accusato subito dopo, veniva immediatamente sottoposta ad intervento chirurgico per l’estrazione di un piombino che aveva trapassato un fianco, conficcandosi nell’addome. Il giovane è stato quindi dichiarato dai sanitari in prognosi riservata.
Il bracciante agricolo invece, dopo la dichiarazione in stato d’arresto per l’ipotesi di reato di lesioni gravi, formulata alla Procura della Repubblica di Sciacca dai Carabinieri intervenuti, è stato tradotto ai domiciliari, in attesa dell’ulteriore corso di legge.

SHARE