SHARE

C’era anche il sindaco di Agrigento Lillo Firetto questa mattina sul treno storico che ha percorso le antiche vie dello zolfo nel contesto della settima giornata nazionale delle miniere. Ad Agrigento è stata la Soprintendenza ai Beni Culturali, ad organizzare un treno storico, composto dalle antichissime carrozze centoporte della Fondazione ferrovie dello stato italiane, “che ha percorso – ha spiegato Lillo Firetto in una nota – le antiche vie dello zolfo portando i viaggiatori alla scoperta di luoghi affascinanti e ricchi di storia, in una sorta di viaggio sentimentale senza tempo”. La partenza del treno storico è avvenuta dalla stazione di Agrigento Bassa. Da li ha raggiunto Porto Empedocle porto, dove un tempo vi erano i magazzini di ammasso dello zolfo, quindi Aragona.

SHARE