SHARE

Buco finanziario di circa 70, forse addirittura 80, milioni di euro. Il Comune di Agrigento formalmente è in pre dissesto finanziario. Nella sostanza, è già in dissesto. “Non lo si dichiara – ha spiegato il neo sindaco Calogero Firetto – soltanto per evitare conseguenze ulteriormente spiacevoli come il licenziamento dei precari”.

La situazione finanziaria è ben peggiore, dunque, di quella che Firetto si aspettava. “Non possiamo far altro che tirare fuori una cura dimagrante. Sarà inutile, dunque, rivolgersi al Comune per organizzare feste o pensare agli spettacoli estivi. Soldi non ce ne sono – spiega Firetto – . Negli anni passati sono stati utilizzati, quasi certamente per fronteggiare questa incresciosa situazione, due milioni e 300 mila euro destinati ad investimenti sul centro storico per fronteggiare invece le spese di cassa”.

SHARE