SHARE

La guardia di finanza sta lavorando anche in provincia di Agrigento sulle segnalazioni trasmesse dall’Unità d’Informazione Finanziaria della Banca d’Italia sul 2014. Tra gli “intestatari” delle 85.581 operazioni definite “sospette” e passate al setaccio del Nucleo Speciale Polizia Valutaria della Guardia di Finanza nel 2014 su tutto il territorio nazionale e che supera i 150 miliardi di euro complessivi, ci sarebbero, secondo quanto riporta oggi Il Giornale di Sicilia, anche un centinaio di soggetti del territorio agrigentino.

SHARE