SHARE

“A due anni di distanza dall’avvio dell’iter per le prime linee di intervento del progetto CreAZIONI Giovani della Regione Siciliana non sono ancora definitive le graduatorie dei progetti presentati. L’incertezza regna sovrana e mancano adeguate comunicazioni. Una situazione inammissibile che pone migliaia di giovani in ostaggio di burocrazia e inefficienza, l’ennesima delusione per le giovani generazioni e l’ennesimo disastro del governo Crocetta”. Cosi il deputato siciliano di SEL Erasmo Palazzotto, che sulla vicenda ha presentato un’interrogazione al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali.

“Gran parte del progetto- continua Palazzotto- è finanziato attraverso il fondo nazionale per le politiche giovanili, alla Regione spettava una piccola quota di partecipazione e il lavoro di costruzione dei bandi. Ma neppure questo è stato fatto bene, addirittura sbagliando la composizione della commissione esaminatrice e mettendo a rischio l’intero intervento. CreAZIONI Giovani rappresentava, per molti, una concreta alternativa all’emigrazione e una possibilità di avviare attività nella propria terra. A questo -conclude Palazzotto- Crocetta ha risposto con ritardi, incongruenze, approssimazione. Una situazione vergognosa e inaccettabile”

SHARE