SHARE
Marco Zambuto, presidente assemblea Pd Sicilia

“Penso che si debba aprire dentro il partito una seria riflessione sull’opportunità di continuare un’esperienza di governo che non risulta essere più in sintonia con la Sicilia ed i Siciliani”. Lo ha detto Marco Zambuto, presidente dell’Assemblea regionale del Partito democratico. “Non mi sarei aspettato – ha aggiunto – che a commento dei risultati elettorali, il Presidente Crocetta la cui popolarità in Sicilia è pari allo zero, si avventurasse a scaricare le sue responsabilità sul Presidente del Consiglio Matteo Renzi”. “Solo un cieco o un megalomane puo’ ignorare che le ragioni della sconfitta del Pd in Sicilia stiano tutte dentro la fallimentare azione del Governo della Regione- prosegue – Per quanto mi riguarda, la mia azione di cambiamento ad Agrigento e’ stata sempre sostenuta dagli agrigentini, prima nel 2007 e poi nel 2012, con un consenso superiore al 74%. La mia correttezza amministrativa, ed il mio senso delle istituzioni che non mi ha mai fatto privilegiare la poltrona alle responsabilita’, e’ stata sempre apprezzata da tutti e riconosciuta financo da una sentenza della Corte D’Appello di Palermo che Rosario Crocetta farebbe bene a leggere. Sappia il presidente della Regione che gli unici padroni del sindaco di Siracusa sono i Siracusani. Così come di ogni altro sindaco lo sono i suoi concittadini”.

SHARE