SHARE

“E’ assolutamente falso che io abbia attaccato Renzi”. Lo scrive in una nota il presidente della regione siciliana Rosario Crocetta dopo le critiche del Megafono e del Pd per alcune dichiarazioni anti Renzi e renziani. “Da presidente dei siciliani ho manifestato l’urgenza di intervenire sulle questioni sociali soprattutto nei confronti dei poveri, dei deboli, dei disoccupati, in linea con n quanto sta cercando di fare il Governo nazionale. Ma la specificità e la drammaticità dei problemi della Sicilia, le cui cause
non sono da attribuire sicuramente ai governi attuali ma alle vicende storiche dell’Isola, richiedono – ha sottolineato Crocetta – una urgenza di provvedimenti immediati.
Abbiamo la necessità ormai, e non è una critica nei confronti del Governo, di intervenire – ha aggiunto – sulla questione sociale poiché i risultati positivi raggiunti sulla spesa europea e la fine del crollo del Pil in Sicilia, non sono sufficienti a fare decollare l’Isola né tanto meno a risolvere nell’immediato il livello di disperazione economico e sociale, portato da anni ininterrotti – dal 2006 al 2013 – di perdita di Pil del 2% , la chiusura delle aziende e i licenziamenti dei lavoratori, nell’impossibilità tra l’altro degli enti pubblici di assumere, in considerazione dei livelli di sovraffollamento di dipendenti in tali enti”.

SHARE