SHARE

Dopo un mese e mezzo di trattative e lavoro sottotraccia il riassetto societario dell’Akragas questa mattina sarà formalizzato. Alcune operazioni di cessione delle quote sono state già formalizzate nei giorni scorsi. Oggi si torna dal notaio per completare tutto l’iter di cessione del pacchetto di maggioranza. Silvio Alessi, il presidente delle due promozioni, resta nella società ma il suo gruppo perde la maggioranza.

Il nuovo patron sarà Marcello Giavarini, imprenditore di origini licatesi ma da tempo residente in Bulgaria dove ha avviato alcune attività imprenditoriali. Giavarini già da alcuni giorni é al lavoro per programmare tutti gli adempimenti in vista della prossima stagione. L’organigramma dirigenziale sarà ampliato ma non ci saranno rivoluzioni visto che la volontà é stata quella di confermare da subito il general manager Antonello Laneri e il direttore sportivo Ernesto Laneri. Nello staff che curerà la gestione tecnica entrerà anche l’agente Fifa e procuratore calcistico Peppino Tirri che ha condotto personalmente tutte le trattative fra il gruppo di Alessi e quello di Giavarini su incarico di quest’ultimo. In un primo momento sembrava che Tirri dovesse limitarsi a fare il suo mestiere di mediatore e invece nelle scorse ore si é appreso che ci sarà per lui un ruolo nel direttivo. In giornata vecchi e nuovi soci procederanno anche all’aumento di capitale.

SHARE