SHARE

Saranno gli autori siciliani i protagonisti letterari dell’edizione 2015 del LetterandoInFest che si terrà dal 26 al 28 giugno prossimi alla Multisala Badia Grande di Sciacca. Non mancheranno certamente autori provenienti da altre regioni, come Paolo Ferruccio Cuniberti, o da altre nazioni, come Basarab Nicolescu, ma la maggior parte delle presenze prevede la partecipazione di tanti scrittori e poeti di Sicilia che presenteranno le loro opere a Sciacca.
Fra i momenti più importanti segnaliamo sabato pomeriggio la presenza di Domenico Seminerio, uno dei più grandi scrittori contemporanei siciliani e già autore Sellerio, con il volume “Cinque gialli sul nero” pubblicato da Euno. Sempre sabato verrà presentato il volume “Perché gli uomini muoiono d’infarto e le donne no” dello scrittore palermitano Giampiero Finocchiaro, edito da Saladino.
Domenica poi è la volta di nove scrittori siciliani, fra i quali Catena Fiorello, Gaetano Savatteri, Salvo Zappulla, con il volume “Happy hour con gli dei” pubblicato da Melino Nerella, e “Sibille”, delle Edizioni Arianna, che contiene dieci racconti di dieci scrittrici siciliane fra le quali Licia Cardillo Di Prima, Daniela Gambino e Betarice Monroy. Sempre domenica lo scrittore Michele Barbera, pluripremiato lo scorso anno con il romanzo “Il testamento di Vantò”, presenterà il suo ultimo giallo appena uscito in libreria, dal titolo “Colpe apparenti”.
Ma saranno tanti altri gli scrittori presenti e provenienti da tutta la Sicilia, grazie alla partnership con l’EIM, Editori Indipendenti del Mediterraneo, che raduna dieci case editrici non solo isolane e che al Letterando ha portato il meglio della sua produzione dell’ultimo anno.
Infine, saranno presenti anche gli scrittori e i poeti saccensi fra i quali segnaliamo Luigi Alessi, Myriam Maglienti, Evelina Maffey, Daniele Magro, Paolo Turturici ed altri che presenteranno le novità e i volumi usciti negli ultimi mesi.

SHARE