SHARE

Altri tre imputati dell’inchiesta sulle presunte irregolarità nella gestione dell’ex consorzio Asi chiedono il giudizio abbreviato. Dopo la requisitoria del pm Andrea Maggioni, che aveva chiesto due condanne, un’assoluzione e quattro rinvii a giudizio, ieri mattina tre ex componenti del comitato direttivo hanno chiesto il giudizio speciale che prevede un processo “allo stato degli atti”. Si tratta di Si tratta di Maurizio Bonomo, 41 anni; Eugenio Esposto, 63 anni, e Filippo Siracusa, 43 anni.

I difensori hanno prima prodotto la sentenza di assoluzione della Corte dei Conti per un processo contabile che scaturiva dalla stessa inchiesta e poi chiesto il rito abbreviato. Il giudice Zammuto, dopo un contrasto dai toni plateali con l’avvocato Antonio Fiumefreddo, difensore di parte civile dell’Irsap che si era opposto al rinvio per formalizzare l’accesso al giudizio speciale, ha fissato la prossima udienza per il 10 luglio.

SHARE