SHARE

Il pm della Procura di Sciacca Alessandro Moffa ha chiesto la condanna a otto anni di reclusione per Valerio Zinerco, 28 anni, personaggio chiave dell’inchiesta antidroga “Veleno”, al quale, oltre alla detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti, viene contestato anche di avere ceduto a una ragazza di venti anni, Jessica Miceli, una dose di eroina che per l’accusa è stata quella che l’ha uccisa. Il processo si svolge con il rito abbreviato. Il pm ha chiesto anche una multa di 30 mila euro nei confronti dell’imputato. La sentenza è attesa per l’8 luglio.

SHARE