SHARE

I carabinieri di Raffadali ieri pomeriggio hanno arrestato in esecuzione di ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal gip del Tribunale di Agrigento, Massimo Capri, di quasi 43 anni, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di ricettazione.

I fatti sono stati accertati dai carabinieri di Raffadali che nel mese di febbraio scorso avevano effettuato una perquisizione nel domicilio dell’uomo, trovandolo in possesso di diversi attrezzi da lavoro, quali due decespugliatori, quattro trapani, una saldatrice, una motosega, due idropulitrici, due levigatrici e tre flex provento di un furto avvenuto il 27 ottobre 2014 presso l’abitazione di un bracciante agricolo raffadalese.

SHARE