SHARE

Il procuratore aggiunto di Agrigento Ignazio Fonzo e il pubblico ministero Antonella Pandolfi hanno disposto il sequestro di un tratto di mare di San Leone compreso tra il Ragno d’Oro e lo stabilimento di pubblica sicurezza dopo che ieri e per tutta la giornata di oggi, si è verificato uno sversamento di liquami ha sporcato il tratto di mare. Il Comune è intervenuto transennando la zona e apponendo i cartelli di divieto di sosta.

SHARE