SHARE

La cornice: la spiaggia Empedoclina, il locale Oveja Negra e il cielo stellato. Con il bacio di Giove e Venere a rendere la serata speciale. Il pubblico: allegro ed entusiasta, reso vibrante dall’orgoglio di mamme e papà. I protagonisti: i bambini, tutti bellissimi e divertenti sulla passerella. Questi gli ingredienti di Summerstyle 2015, l’evento che ieri sera ha acceso i riflettori sulle proposte di kidswear per questa estate.

Organizzato da Salvatore di Betta e il suo staff della DB Models, l’evento ha animato la calda serata estiva di Porto Empedocle e di tutta la provincia. Ad aprire lo spettacolo, la giovanissima ginnasta Elisabeth Colombo Grassonelli. 8 anni, un’altissima coda di cavallo e un corpo snodabile che ha stupito per la difficoltà della sua esibizione. E poi spazio ai piccoli baby models. Cinque le loro uscite, sempre con look diversi, da quelli più sportivi a quelli più eleganti, coloratissimi, sbarazzini e corredati da divertenti accessori.

La serata, condotta dalla giovane Irene Errera alla sua prima esperienza sul palco, è stata arricchita anche dalle performance canore di Rino Ciofalo (nominato direttore artistico dell’Oveja negra per la stagione 2015) e di Alessandro Monaco. Ad incantare i più piccini, infine, il Professore Alfonso Marchica con i suoi giochi d’illusionismo e mentalismo che hanno coinvolto anche alcuni genitori.

Ma i veri protagonisti sono stati ovviamente i bimbi “arruolati” nella DB Models. Un piccolo esercito di bambini e teenager che hanno calcato la passerella con disinvoltura e personalità. Le piccine dai grandi occhi azzurri, felici di indossare il proprio abitino da principessa; i ragazzini più sfrontati con smorfie e pose da veri professionisti; gli adolescenti che chissà, magari sognano che questa diventi la loro professione. Tutti accomunati da una caratteristica: si stavano divertendo. Neanche per un momento al pubblico è venuto il dubbio che lo stessero facendo controvoglia.

Questa la grande forza della DB Models, aver inaugurato ad Agrigento e provincia l’attività dei baby models, assicurandosi sempre che per loro fosse un piacevole gioco. Che però affrontano con diligenza, divenendo sempre più disinvolti di sfilata in sfilata. «Di volta in volta i nostri baby models acquisiscono varie competenze in materia – commenta Di Betta – Ringrazio i genitori per la fiducia a noi concessa e tutto il mio staff, il fotografo Alessandro Tondo e il responsabile backstage Salvatore Di Salvo. Un plauso va anche alla direzione della location, impeccabile a gestire la grande risposta del pubblico».

Per i piccoli modelli questo è solo l’inizio!

SHARE