SHARE
Cattedrale di Agrigento
Cattedrale di Agrigento ripresa dal drone di Massimo Alaimo

La porzione della cattedrale di San Gerlando, posta sul versante del colle che scivola verso valle, verrà messa in sicurezza. I pareri dati dagli organi competenti, al progetto esecutivo fatto stilare dall’Arcidiocesi, sono tutti positivi.

Ieri è stata tenuta una conferenza stampa. Il progettista, Panzeca, ha detto che i lavori dureranno appena 15 mesi dopo si dovrà lavorare per consolidare il colle di San Gerlando. In questo primo stralcio, previsto dal progetto, verranno collocate catene d’acciaio dal pavimento fino al tetto. Ma, per il secondo stralcio, si dovrà partecipare al bando della Regione per un intervento finanziario di 800 mila euro.

“Il 2016  sarà decisivo per il costone e la cattedrale di San Gerlando. Oggi si è chiuso, rispetto al passato, un primo importante passaggio per quanto riguarda la cattedrale di Agrigento – ha detto don Giuseppe Pontillo – . Grazie anche al Prefetto ed al nuovo sindaco abbiamo avuto una accelerazione con l’attivazione di un tavolo tecnico che ci ha consentito di acquisire tutti i pareri necessari per l’approvazione del progetto”.

 

SHARE