SHARE

Inizia il countdown per l’inaugurazione della prima spiaggia libera per cani in Sicilia. L’iniziativa, annunciata prima con un comunicato e ieri presentata nel corso di una conferenza stampa al comune di Porto Empedocle, partirà lunedì prossimo, 13 luglio. A tagliare il nastro, alla presenza di decine di cani con i loro padroni, saranno il commissario straordinario del Comune, Antonina Bonsignore e il comandante della capitaneria di porto, Massimo Di Marco, che ieri hanno illustrato le modalità di fruizione della spiaggia libera per cani individuata in una porzione dell’arenile in località “Spiaggetta”, che si trova fra il molo di ponente del porto e la centrale termoelettrica Enel. Il decreto regionale sulla balneazione e la fruizione delle spiagge, in particolare, vieta transito, sosta e bagno di cani e altri animali al di fuori degli spazi attrezzati per l’accesso di animali d’affezione, ad esclusione di cani di salvataggio e cani guida per non vedenti. Ma a Porto Empedocle, da quest’anno, in via sperimentale fino al 31 ottobre, anche i cani potranno avere una spiaggia tutta per loro.

“Abbiamo  accolto con molto favore la proposta della capitaneria – ha detto il commissario del comune Antonina Bonsignore – individuando subito la spiaggia per dare la possibilità a chi possiede i cani di poter godere al meglio delle vacanze estive. Lo spazio che inaugureremo è in via sperimentale, ma se i fruitori rispetteranno le regole questa esperienza si potrà ripetere anche il prossimo anno e negli anni a venire. L’iniziativa – ha aggiunto – ha già avuto grande risonanza su Facebook non solo tra gli empedoclini e gli agrigentini, ci stanno arrivando richieste di informazioni da persone di tutta la Sicilia che possiedono cani. Un progetto che potrebbe avere anche una sua importanza a livello turistico, sarà certamente un’alternativa all’abbandono e al ricovero dei cani in pseudo dormitori durante l’estate”.

“E’ un evento straordinario per Porto Empedocle e per l’intera Sicilia. Questa – ha detto il comandante Di Marco – è la prima spiaggia libera con accesso consentito e regolamentato ai cani in tutta l’isola.  Su un fronte spiaggia di circa 280 metri lineari – ha spiegato – un’ottantina sono quelli destinati all’accesso libero ai cani, mentre il resto sono riservati esclusivamente ai bagnanti senza cani. L’impegno è stato notevole dal punto di vista dello sforzo per arrivare a questo risultato, ma minimo dal punto di vista strutturale e nullo dal punto di vista economico. E’ stata già delimitata l’area ed è stata sistemata la cartellonista che indica anche le norme da rispettare. Al momento non c’è una gestione della spiaggia, non è una stabilimento, non si parla di lido attrezzato ma di spiaggia libera in cui sono consentiti il transito, la sosta e il bagno anche ai cani”.