SHARE

Un romeno di 40 anni, ricercato dallo scorso gennaio, è stato arrestato dai carabinieri di Ravanusa. Su di lui pendeva un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Agrigento: l’accusa è di associazione per delinquere finalizzata al furto aggravato, ricettazione, simulazione di reato e detenzione illegale di armi comuni da sparo.
I militari dell’Arma hanno sorpreso il 40enne di origine romena aggirarsi a piedi per le vie della cittadina di Ravanusa. L’uomo era sfuggito all’operazione “Chalcòs” eseguita dai carabinieri di Licata. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione a Campobello di Licata.

SHARE