SHARE

Tre immigrati tunisini sono da ieri sera asserragliati all’interno di una grotta in località Grottacce lungo la costa meridionale di Lampedusa. I tre migranti economici, e non richiedenti asilo, sono giunti sull’isola ieri mattina a bordo di una barca, assieme ad altri sette loro connazionali. Sul posto ci sono i vigili del fuoco e dei carabinieri che stanno cercando di convincere i tre nordafricani a lasciare l’area. I tre rifiutano di sottoporsi alle procedure di identificazione perchè temono di essere rimpatriati così come prevede la legge sull’immigrazione irregolare.

SHARE