SHARE

Rappresentare all’estero la propria regione, il proprio Paese e un’arte unica al mondo: un sogno che si avvera per la street artist Salemitana Lidia Angelo.

Insegnante di storia dell’arte e pittrice, innamorata dell’arte in ogni sua forma, Lidia presenterà i propri lavori durante lo Street Art Festival di Blumberg in Germania. Scelta insieme ad altri 6 italiani, durante la kermesse che si svolge oggi e domani nella cittadina tedesca rappresenterà i madonnari. Si tratta di una speciale arte di strada, nata in Italia con l’avvento delle immagini sacre. Durante il festival, artisti di tutto il mondo presenteranno le loro opere su murales e graffiti, sull’asfalto e sul cemento.

Lidia Angelo è un’artista a 360 gradi, oggi famosa come “la madonnara di Sicilia” ma che si dedica anche alla pittura su tela, al body painting, alle vetrate artistiche, oltre ad insegnare appunto nelle scuole e in corsi tematici. La sua impronta d’autore è l’uso dei colori, caldi e solari come la sua anima mediterranea. Nei suoi dipinti vuole trasmettere “un pensiero che si può toccare, impressioni, sensazioni, stati d’animo caldamente tradotti“, come lei stessa racconta sul suo sito web.

Lidia partecipa a diversi festival e concorsi in giro per l’Italia e ai due raduni annuali dei madonnari italiani. Di questa tecnica apprezza il legame con le tradizioni, ma cerca di rinnovarla in chiave personale. Quella di Blumberg sarà per lei l’ennesima occasione per portare in giro la sua arte, la sua personale visione del mondo. «Per me  è un grande onore partecipare a questo concorso – ha dichiarato in una recente intervista – la vita di una artista non sempre è facile bisogna molto impegnarsi
per riuscire a non omologarsi. Nel mio caso, pur non dimenticando le tradizioni nelle mie opere tendo sempre ad inviare un messaggio costruttivo, il mio lavoro da insegnante mi ha fatto capire  che il messaggio visivo spesso è più diretto di molte parole».

 

SHARE