SHARE

“La drammatica situazione occupazionale ed economica in cui versano migliaia di lavoratori siciliani della formazione professionale – dichiarano i deputati nazionali del partito democratico Zappulla, Albanella e Iacono – impone l’apertura di un urgente tavolo di crisi nazionale. Concordare gli strumenti e gli ammortizzatori sociali necessari a governare una condizione divenuta ormai insostenibile è la legittima richiesta avanzata pochi giorni fa dalle organizzazioni sindacali siciliane di categoria e confederali”.

I deputati Giuseppe Zappulla Luisella Albanella e Maria Iacono sollecitano dunque il ministro Poletti a mettere la questione tra le priorità nazionali “perché sono aumentati i periodi senza copertura economica, è cresciuto il numero dei lavoratori sospesi e in procedura di licenziamento ed è esplosa la esasperazione – concludono i tre parlamentari del Pd – e la disperazione che ha già portato diversi lavoratori a consumare gesti tragici ed estremi”.

SHARE