SHARE

Guida in stato di ebbrezza, guida senza patente e detenzione e porto ingiustificato di armi bianche. E’ per queste ipotesi di reato che i poliziotti della Stradale di Agrigento hanno denunciato alla Procura di Agrigento un marocchino di 24 anni, residente a Raffadali.

L’immigrato era alla guida di una motocicletta quando nonostante la paletta dell’Alt non si e’ fermato, in viale Emporium.  I poliziotti della Stradale lo hanno inseguito e bloccato. Dal modo di guidare avevano intuito gli agenti che potesse essere ubriaco. Sottoposto all’etilometro, e’ stato trovato con un tasso di 1,71. Un tasso altissimo. Rischiava il coma etilico l’immigrato. Rischiava di far male a se stesso o di innescare una strage del sabato sera. I poliziotti hanno subito accertato che guidava senza patente ed effettuata la perquisizione e’ stato trovato in possessi di un coltello a serramanico e di un manganello telescopico di ferro. Armi bianche, pericolosissime, che sono state poste sotto sequestro. Poco dopo, sempre in viale Emporium, un agrigentino, alla guida di un autovettura, e’ stato trovato alticcio. E’ stato sanzionato amministrativamente.

SHARE