SHARE

Giallo sull’intercettazione shock tra il medico di chirurgia plastica Tutino e il presidente della Regione siciliana Crocetta. Dopo la smentita della Procura, L’Espresso, che pubblica in esclusiva l’intercettazione nel giornale in edicola, conferma l’esistenza della frase skock su Borsellino. “L’Espresso ribadisce quanto pubblicato”, spiega una nota della Direzione dell’Espresso pubblicata sul sito del settimanale. “La conversazione intercettata tra il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta e il primario Matteo Tutino – viene spiegato – risale al 2013 e fa parte dei fascicoli segretati di uno dei tre filoni di indagine in corso sull’ospedale Villa Sofia di Palermo”.