SHARE

La Procura della Repubblica di Palermo starebbe valutando l’ipotesi, secondo quanto riferisce l’Ansa, di aprire un’inchiesta sulla vicenda relativa alla pubblicazione sul settimanale L’Espresso dell’intercettazione di una conversazione tra il medico Matteo Tutino e il governatore siciliano Rosario Crocetta. Secondo il settimanale L’Espresso, che ha riportato la notizia – smentita dalla Procura, ma confermata dal settimanale – Tutino avrebbe detto al presidente della Regione che l’ex assessore alla Sanità Lucia Borsellino avrebbe dovuto fare la fine del padre, il magistrato ucciso dalla mafia.