SHARE

“Se qualcuno mi chiede di espiare una colpa che non ho, lo farò; se qualcuno vuole che io insozzi la mia vita per quella colpa, lo farò; se qualcuno vuole la mia vita per riparare a quella colpa che non ho, io la darò. Tutto accetterò tranne che morire come un pezzo di merda in un letto”. Lo ha dichiarato all’ANSA il governatore, Rosario Crocetta, travolto dal caso delle intercettazioni shock con il medico Matteo Tutino.