‘Tentò di uccidere la moglie’, saccense condannato a sei anni

Sei anni di reclusione. E’ la sentenza del Gup del tribunale di Sciacca, Luisa Intini, nei confronti di Accursio Amato, 54 anni, Lsu del Comune, accusato di tentato omicidio e violenza nei confronti della moglie. Il Pm Alessandro Moffa aveva chiesto 8 anni e 4 mesi. Amato, nel dicembre scorso, dopo aver litigato con la donna, l’ha colpita ripetutamente con un taglierino. La parte civile ha chiesto un risarcimento danni di 200 mila euro.