SHARE

I consiglieri del Partito Democratico Vullo, Riolo e Galvano, “in continuità con quanto sostenuto in campagna elettorale, confermano la posizione espressa per quanto riguarda la costruzione del rigassificatore di Porto Empedocle, ribadendo la propria posizione di contrarieta’ alla realizzazione di questa opera. Tale posizione – si legge in una nota – e’ giustificata dalla convinzione che questa sarebbe in contrasto con il modello di sviluppo della Citta’ che vogliamo e che riteniamo debba essere indirizzato verso la valorizzazione delle risorse naturali, paesaggistiche, archeologiche, storiche e culturali che possono fare da grande traino per un turismo non solo di passaggio, ma che va reso sempre più ancorato al territorio e che un impianto grandemente invasivo verso tutto il comprensorio, quale sarebbe il rigassificatore, mortificherebbe irrimediabilmente.
Non si possono inoltre sottacere i grandi pericoli e l’alto rischio che un impianto simile comporterebbe per la Collettività e per una zona di immenso valore quale la Valle dei Templi con il patrimonio archeologico che essa contiene.
Per questi motivi il gruppo consiliare del PD ribadisce la ferma contrarietà alla costruzione del rigassificatore e si impegna ad utilizzare tutti gli strumenti che possano essere utili per opporsi e per sollecitare l’Amministrazione a continuare nel percorso di opposizione che già le precedenti Amministrazioni avevano messo in campo”.

SHARE