SHARE

“Inaugurato” a Montallegro il primo spazio verde realizzato da un imprenditore turistico che ha aderito all’iniziativa “Adotta un’aiuola” lanciata dall’amministrazione comunale. Giuseppe Zambito, titolare del bed and breakfast “La Mimosa”, ha realizzato l’aiuola che delimita lo svincolo per le spiagge di Bovo Marina, Torre Salsa, Eraclea Minoa e per la strada statale 115.

La “madrina” dell’aiuola del b&b “La Mimosa”  – addobbata con alberelli, piante e fiori e i cui bordi sono stati ricostruiti in tufo – è la giovane cantante di Siculiana Alina Nicosia, vincitrice dell’edizione 2014 del prestigioso Festival di Castrocaro. “Sono importanti – ha detto la giovane artista – tutte quelle iniziative come questa che cercano di valorizzare e promuovere il nostro meraviglioso territorio“. “Dopo questa prima aiuola – ha detto Giuseppe Zambito – ne sto già adottando un’altra accanto e mi auguro che anche altre imprese e strutture ricettive aderiscano all’iniziativa”.

“Adotta un’aiuola”. Con questo progetto l’amministrazione comunale di Montallegro, guidata dal sindaco Pietro Baglio, intende affidare ai privati – mediante sponsorizzazione prevista dal regolamento comunale per le aree verdi – delle aiuole in cui possono essere sistemati cartelli pubblicitari con un ritorno di immagine sia per il paese che per le aziende. Allo sponsor si chiede di effettuare a propria cura e spese la manutenzione del verde pubblico. Il comune in cambio concede l’utilizzo delle aree verdi assegnate per la sistemazione stabile di cartelli che pubblicizzano l’attività dello sponsor secondo le indicazioni contenute nel regolamento comunale per l’affidamento delle aree verdi appartenenti al patrimonio comunale.