SHARE

Blitz antidroga stamattina tra Licata, Canicattì (in provincia di Agrigento), Palermo e Marsala (Trapani). I carabinieri hanno eseguito una misura di custodia cautelare ai domiciliari per quatto persone accusate di traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti in concorso. Per altre cinque persone, invece, è stato disposto l’obbligo di dimora. In particolare, l’indagine, che ha avuto inizio nell’agosto del 2012, ha consentito di individuare ed identificare alcuni soggetti dediti allo spaccio di eroina, i quali, seguendo un modus operandi consolidato e ben organizzato nel tempo, riuscivano a far confluire nel centro di Licata ingenti quantitativi di eroina che veniva acquistata nel Quartiere “Oreto” di Palermo. Il giudice per le indagini preliminari di Palermo, investito per competenza territoriale dal Tribunale di Agrigento, ha emesso le misure cautelari, confermando l’impianto accusatorio già affermato dal gip agrigentino su richiesta della Procura della Repubblica di Agrigento che ha coordinato l’indagine.

SHARE