SHARE

Un diportista finito in mare dopo che la sua barca a vela si era rovesciata è stato tratto in salvo nel mare tra Bovo Marina (Montallegro) e ed Eraclea Minoa (Cattolica Eraclea). Il  velista ha scuffiato forse a cause delle condizioni meteo non favorevoli a circa un miglio dalla costa. E’ stato avvistato, aggrappato allo scafo, da un altro diportista su un gommone, che lo ha recuperato e ha dato l’allarme alla Capitaneria Porto Empedocle. Una motovedetta ha raggiungo la zona e ha scortato il gommone a terra dopo aver invano tentato di recuperare la barca a vela, che è stata lasciata alla deriva.

La Capitaneria di Porto – Guardia Costiera ricorda ai bagnanti e, in generale, a tutti i frequentatori delle spiagge e delle coste che è sempre raccomandata la presenza di una persona a terra in grado, in caso di difficoltà, di allertare la Guardia Costiera con una chiamata telefonica al numero blu 1530 emergenze in mare, gratuito e valido su tutto il territorio nazionale.