SHARE

Musica a Palermo. E che musica! Dall’1 all’11 Agosto, la rassegna Porto D’Arte sta portando al complesso monumentale di Castello a Mare i big della musica italiana. 

Esordio in grande per la manifestazione, che si è aperta il 1 Agosto con Fedez, il rapper tatuato amato dai giovani. Nel suo “Pop-hoolista” summer tour, non le manda a dire a nessuno e commenta con sarcasmo pungente la società di oggi. Ma tocca anche temi come i sogni e l’amore. E i ragazzi di Palermo lo hanno accolto con entusiasmo. Dedicato ad un pubblico più nostalgico e romantico invece il concerto di Francesco De Gregori, il giorno dopo al Teatro di Verdura. Il cantautore che ha fatto sognare generazioni intere, non ha deluso le aspettative dei siciliani. Il suo album “Vivavoce” ha raccolto i nuovi arrangiamenti di pezzi storici, da Generale a La Donna Cannone, con collaborazioni eccellenti e una grande carica di emozione.

Stasera si torna al rap, con J-Ax, al secolo Alessandro Aleotti. Il giudice di The Voice of Italy farà ballare Palermo al ritmo del suo “Rap ‘n’ Roll“, con i suoi test sprezzanti e ironici e la sua parlantina da conquistatore. Il bello d’esser brutti“, title-track del nuovo album, risuonerà nell’aria calda di Palermo in questa sera d’agosto.

Per finire, l’11 agosto la rassegna si concluderà con i Subsonica. La loro musica poetico-elettronica ritorna ad incantare a dieci anni dall’album “Terrestre“. Presenteranno il nuovo lavoro,  “Una nave in una foresta, e tanti singoli che li hanno portati al successo, da Nuova Ossessione a Istrice a Tutti i miei sbagli.

«Ancora una volta – ha affermato il presidente dell’Autorità Portuale di Palermo, Vincenzo Cannatella – abbiamo scelto di coniugare la bellezza del luogo alla musica per promuovere un sito importante come il Castello a Mare, e per aprire un’area del porto alla città».

SHARE