SHARE

Presentata ieri nei locali della biblioteca di Siculiana una innovativa “app” turistica per
smartphone. Autore di questa applicazione è il giovane montallegrese Alfonso Pilato, che si occupa di professione di innovazione tecnologica e che ha voluto dedicare questo lavoro alla sua terra di origine. Per l’autore “l’applicazione che è scaricabile in italiano, inglese, francese e spagnolo permette di avere una breve introduzione alle bellezze del territorio e una serie di informazioni utili per il turista che si appresta a visitare quest’area incontaminata della costa agrigentina”.
“Un innovativo modo per comunicare il territorio attraverso un linguaggio diretto e fruibile, con
l’utilizzo di un semplice smartphone. – ha dichiarato Enzo Zambito Assessore al Turismo e
all’Ambiente – Il prezioso lavoro di Alfonso Pilato, che va supportato e pubblicizzato, grazie alle utilissime informazioni che mette adisposizione, rappresenta un importante contributo che andrà ad integrare i canali di promozione tradizionali oggi utilizzati per la promozione di una delle aree più belle di Sicilia”.
“La nostra Amministrazione comunale fa un plauso all’ottimo lavoro di Alfonso Pilato. Crediamo fermamente nei vantaggi di una tecnologia alla portata di tutti – spiega il Sindaco, Leonardo Lauricella-. L’intuizione innovativa e la semplicità con cui si potrà disporre di
dati ed informazioni, permetteranno ai turisti di poter conoscere ancora meglio quanto la Riserva ha da offrire, luoghi, itinerari e servizi”.
Per il WWF Italia – dichiara Girolamo Culmone direttore della riserva – è questo uno degli obiettivi centrati per una gestione di un’area protetta al passo con i tempi, l’innovazione tecnologica si sposa infatti perfettamente con la conservazione della natura e la sua corretta fruizione. Un servizio in più per i visitatori e turisti che visitano l’area protetta non solo nei tradizionali mesi estivi e si aggiunge al tradizionale sito web www.wwftorresalsa.com. Alla conferenza stampa erano presenti oltre venti giovani provenienti da tutta Italia e che
partecipano alle attività di volontariato in riserva.
bblamimosa