SHARE

La bellezza è un concetto relativo. Eppure, nei decenni, i modelli estetici si modificano e si rinnovano imponendo comunque un ideale di bellezza diverso nel tempo e nello spazio. A Miss Italia 2015 sembra sia arrivata l’ora di smetterla con la dittatura della magrezza. Arrivano così “Le Curvy di Miss Italia”, ragazze bellissime dalle forme sinuose, tra le quali spicca la siciliana Giulia Accardi.

Le ragazze sono state scelte da una giuria presieduta dalla modella curvy Elisa D’Ospina e da Patrizia Mirigliani, che ereditando dal padre l’organizzazione di Miss Italia ha introtto importanti novità. Tutte volte a valorizzare la bellezza delle partecipanti, certo, ma anche la loro intelligenza e personalità. E a diffondere un concetto di bellezza che si liberi dagli stereotipi. Dopo aver superato la selezione della giuria, le formose miss si sono rimesse al giudizio del pubblico online. Sul sito ufficiale di Miss Italia è arrivata una pioggia di like per Giulia Accardi, 23enne di Marsala (TP).

La giovane dagli occhi profondi lavora già come modella, ma sogna il mondo dello spettacolo. Appassionata di giornalismo, fotografia e recitazione, Giulia sa bene cosa vuole e difende con orgoglio le sue curve. «“Curvy” – ha spiegato in un’intervista – vuol dire star bene con il proprio corpo e accettare le forme generose che la natura ci ha donato. Voglio studiare arte, cinema, teatro, pittura; andare in tv e fare la show-girl senza sapere neanche parlare per me è raccapricciante». La ragazza ha accolto con entusiasmo e sorpresa la sua vittoria, dedicandola su facebook alla sua città. «Un grazie speciale ai miei meravigliosi concittadini!! Marsala nel cuore» ha scritto dopo aver saputo il verdetto.

Giulia Accardi è approdata così alle prefinali nazionali che si terranno il primo settembre a Jesolo (VE). Qui si sfiderà con le altre ragazze selezionate, con forme più o meno floride ma comunque bellissime. Perché la bellezza e il fascino non possono certo ridursi alla taglia dei propri abiti! 

SHARE