SHARE

Rapinano quasi 124mila euro al marito della titolare di una ditta ittica di Lampedusa che si era recato a Porto Empedocle per farsi pagare dai creditori e vengono arrestati dalla polizia. Due empedoclini sono stati bloccati nella notte, in flagranza di reato, per rapina aggravata.

In manatte Giuseppe Butera di 37 anni, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, e Francesco Di Stefano, 39 anni, entrambi empedoclini. I due nella notte, nei pressi della centralissima Via Roma, hanno infatti rapinato un anziano pensionato di Lampedusa a cui i malviventi hanno sottratto una borsa contenente quasi 124mila euro in contanti. Una volante della polizia, passando nella zona, ha udito le grida della vittima e ha subito bloccato e arrestato Di Stefano. Subito dopo, nonostante la fuga, è stato arrestato anche Butera. L’ingente somma di denaro costituiva il provento della commercializzazione di prodotti ittici da parte di una azienda di cui la vittima è titolare.

SHARE