SHARE

Settembre, l’estate comincia a dissolversi e la scuola è all’orizzonte. Bambini e ragazzi si preparano ad affrontare un nuovo anno, con la preoccupazione dello studio, con la gioia di rivedere i compagni e sicuramente con lo zaino giusto.

Le più piccole continuano a rimanere affascinate davanti al musetto rosa di Peppa Pig e anche la Frozen fever continua a mietere vittime. Lo zaino Frozen 2015 è infatti uno dei più venduti, con la glaciale principessa Elsa in primo piano, i glitter e il dvd in regalo. Grande successo anche per La Principessa Sofia, Masha e l’Orso, Violetta, Rapunzel, le Winx. Immancabili i grandi classici: Barbie, Minnie, Hello Kitty, Trilly.

I bambini cercano invece personaggi più coraggiosi come le Tartarughe Ninja, Dragon Ball i supereroi Batman, Superman, Iron Man. Per poi virare, inevitabilmente, verso le squadre di calcio: Juventus, Milan, Inter, Roma le più desiderate. Ma c’è una grande novità per i più piccoli: la febbre gialla che sta invadendo i cinema, i social network, perfino la moda. Si tratta de I Minions, i buffi personaggi gialli apparsi per la prima volta nel 2010 nel cartone animato Cattivissimo Me e subito amati da grandi e piccini, tanto da meritarsi un film tutto dedicato a loro, nelle sale in questi giorni.

La storia cambia quando il ragazzino o la ragazzina in questione si appresta a cominciare un anno alla scuola media o superiore. Si comincia a guardare ai marchi di tendenza, Dimensione Danza, Invicta, Freddy, I love N.Y. per lei e  Eastpack, Adidas, Denny Rose, Fiat, Comics, Lambretta e Vespa per lui. Successo garantito anche per e Seven Sj, ultimo nato in casa Seven The Double Project: una serie di zaini reversibili, con cuffie e connessione allo Smart Phone.

Lo zaino per la scuola media e superiore perfetto però è quello a tinta unita, con meno disegni e orpelli possibili: da decorare in libertà con pennarelli e uniposca, per raccogliere i ricordi indelebili di un’età meravigliosa.

SHARE