SHARE

“Oggi è stata scritta una brutta pagina della storia del parlamento siciliano. Contrari ed assenti dovranno rendere conto ai siciliani dell’isolamento della nostra regione rispetto ad un tema delicatissimo come quello della difesa della nostra terra e del nostro mare ”. Lo affermano in una nota congiunta i parlamentari dell’Udc all’Ars Margherita La Rocca Ruvolo e Mimmo Turano commentando il mancato raggiungimento dei 46 voti favorevoli per dare il via libera i referendum contro le trivellazioni.

“Fortunatamente – continuano i due esponenti dello scudocrociato – con la decisione assunta oggi dal Consiglio regionale della Sardegna sono state raggiunte le condizioni minime previste dall’art. 75 della Costituzione per poter proporre un referendum per l’abrogazione di alcune parti dell’art. 38 dello Sblocca Italia e dell’art. 35 de Decreto sviluppo”.

SHARE